ECOMONDO è la fiera leader della green e circular economy nell’area euro-mediterranea; un evento internazionale che unisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare: dal recupero di materia ed energia allo sviluppo sostenibile.

Nel settore della green e circular economy l’Italia è ai primi posti in Europa, in particolare nell’efficienza energetica, nel riciclo dei rifiuti e nella produttività delle risorse.

Per questo motivo Ecomondo si posiziona nel panorama internazionale come appuntamento di riferimento per tutte le aziende leader di mercato, per conoscere i trend, le innovazioni e le nuove tecnologie.

L' importanza dell'approvvigionamento e del riciclo delle materie per un'economia sostenibile e circolare è stato raccolto da questa fiera che intende tracciare la strada per lo sviluppo di tecnologie nuove e sostenibili con l'obiettivo di ridurre la dipendenza dell'industria manifatturiera europea dall'approvvigionamento estero.

 

Ptech condivide questi valori in quanto dispone delle tecnologie per risanare siti inquinati ed aree industriali ancora attive; oppure di ridurre i livelli di inquinamento dei fondami nei depositi petroliferi o delle morchie nelle raffinerie.

Ciò è possibile utilizzando i funghi autoctoni presenti nel rifiuto: i funghi hanno la capacità di degradare gli idrocarburi e di accumulare i metalli pesanti.

ptech effettua in collaborazione con la Università di Genova, Laboratorio di Micologia, analisi mico-specifiche che consentono di individuare i ceppi presenti e di potenziarli per fargli degradare gli idrocarburi presenti ( che producono anidride carbonica ed acqua). Speciali tessuti pre-trattati, posti su cumuli di terreno, hanno invece la capacità di accumulare i metalli pesanti presenti.