La Water in Fuel Emulsion (WFE) è una delle tecnologie utilizzate per trasferire ai motori a combustione interna (caldaie e turbine) i vantaggi ottenibili dall‘iniezione di acqua, meglio conosciuta come iniezione anti detonante. Negli anni si è constatato che la tecnologia WFE, a causa della instabilità e separazione dell’ emulsione, ha generato corrosione e micro macchie di ruggine nei cilindri e negli iniettori o residui di acqua e carburante nell’olio lubrificante, a causa di una combustione incompleta.

Il nostro approccio è stato di ripensare e riprogettare ciò che veniva fatto nel passato, dal processo di emulsione agli additivi; abbiamo sviluppato una nuova linea di emulsionatori in grado di produrre nano emulsioni (WiFNE) nella quale le goccioline di acqua, avendo dimensioni inferiori al micron, garantiscono stabilità alla emulsione.          

E’ stata prodotta una nuova gamma di additivi riducendo i tensioattivi ed incrementando i componenti per migliorare l’ accensione, la durata della fiamma, la lubrificazione e la protezione del motore.

Anni di studio ci hanno consentito di sviluppare soluzione differenziate per ogni tipo di carburante minerale, vegetale o proveniente da grassi animali.

Il nostro punto di forza è la consolidata conoscenza di carburanti, motori, emulsionatori ed additivi; l’ obiettivo è quello di offrire una soluzione tecnico/economica per ridurre gli inquinanti nei gas di scarico.

Il processo WiFNE garantisce un significativo calo di fumo nero, degli NOx (ossidi di azoto) e delle polveri sia PM  sia PM10 (identifica materiale presente nell'atmosfera in forma di particelle microscopiche, il cui diametro aerodinamico è uguale o inferiore a 10 µm, ovvero 10 millesimi di millimetro).

Garantisce inoltre una riduzione di CO (monossido di carbonio) e di CO2 (biossido di carbonio o anidride carbonica); il tutto consente la riduzione dei consumi e della manutenzione

La tecnologia WiFNE è applicata a due tipi di motori
-    di piccola potenza (stabile): per trazione ( autotrasporto, ferrovie) o motori di processo
-    di grande potenza (on demand): caldaie o turbine

Grazie alla flessibilità del nostro sistema possiamo formulare e testare diverse miscele di carburanti, per esempio addizionando gasolio per bruciare i residui più pesanti oppure oli vegetali per abbassare le emissioni di CO2 di origine fossile.

La ridotta viscosità dell’ emulsione consente di ridurre la temperatura di iniezione, inoltre nelle caldaie possiamo eliminare l iniezione di vapore aumentandone il quantitativo disponibile per la produzione di calore o corrente elettrica.